QC Terme Bagni Vecchi Bormio | Bagni Medioevali

Lungo tutto il medioevo passarono da qui viandanti, pellegrini, sovrani con i loro seguiti ed eserciti come Teodolinda o Ludovico il Moro, illustri scrittori e artisti e scienziati, su tutti, agli albori del Rinascimento, il grande Leonardo da Vinci . È in quell’epoca che qui sorse la struttura destinata ad ospitare i viaggiatori. A quell’epoca è dedicato questa area dei Bagni Vecchi in cui potrete seguire un percorso disintossicante per la cura del corpo che sfrutta le peculiarità ed i benefici effetti delle saune, in un contesto architettonico antico e suggestivo.

Teodolinda:

bio-sauna panoramica relax con musicoterapia. Teodolinda, regina dei Longobardi, fece sosta ai Bagni di Bormio durante un sopralluogo alle terre del suo Regno.

Leonardo Da Vinci:

due stube termali risultato dell’incontro tra la millenaria cultura del bormiese nella lavorazione artistica del legno e la tradizione del bagno secco in apposita stanza in legno (stube), tipica del Nord EUROPA, con cui il bormiese ha sempre intrattenuto profonde relazioni.

Stube biologica:

bagno secco biologico a temperatura moderata, in stube realizzata in legno di cirmolo secondo le antiche tradizioni dei maestri falegnami valtellinesi.

Cirmolo o gembro:

il bormiese è ricco di cirmoli o gembri, conifere che offrono il legno migliore per la realizzazione di mobili ed arredi.

Stube Relax:

bio relax tiepido all’aroma di pino, in stube d’abete a volte medioevali, per un relax completo e un riequilibrio naturale del corpo. Leonardo da Vinci fu ospite dei Bagni Vecchi nel 1493 e lasciò traccia della visita nel suo diario sulla Valtellina “ In cima alla Valtellina c’è Burmi. A Burmi sono i Bagni”.

Ludovico il Moro:

due saune secche finlandesi a diversa temperatura per completare il riequilibrio del corpo e dell’epidermide, con relativa vasca circolare di reazione a filo terra. Ludovico il Moro salì ai Bagni di Bormio nel 1496 su indicazione di Leonardo da Vinci da lui inviato in Valtellina per un sopralluogo idraulico sul bacino dell’Adda.

Sala relax con cromoterapia:

una suggestiva saletta ricavata nella roccia per un momento di riposo, la cromoterapia rende il relax ancora più efficace.

Sala relax aromatizzata:

una sala relax panoramica che permette di ammirare la vallata sottostante assaporando i profumi naturali della flora locale.

Hotel Pré Saint Didier

QC Terme e Benessere Srl
Via Bagni Nuovi, 7
23038 Valdidentro (SO)
ph +39 0342.910131

Mail:
info@bagnidibormio.it

Iscriviti alla newsletter

Presa visione della politica
di protezione dei dati personali